Chi è l’investigatore privato

Chi è l’investigatore privato? Chi meglio di noi per rispondere a questo dubbio

chi è l'investigatore privato

Il ruolo dell’investigatore privato

Nell’immaginario collettivo, l’investigatore privato è un personaggio quasi letterario, al limite tra il poliziesco e il giallo d’autore. La realtà, che spesso supera la fantasia, ha reso necessaria la presenza di figure come questa per seguire indagini per privati ed aziende.

La normativa a cui risponde l’Investigazione privata, è costituita dal Testo Unico di Leggi di Pubblica Sicurezza, denominato TULPS per comodità, dal Codice di Procedura Penale e dal Codice Deontologico dell’Investigatore, che ci dà una panoramica sui principi, morali e professionali, da seguire.

Come diventare investigatore privato

Per spiegare al meglio chi è l’investigatore privato, è necessario parlare di come diventare investigatore privato.

L’investigatore privato professionista risponde ad alcuni specifici requisiti, riformati dal Ministero dell’Interno con un decreto del 2010. Attualmente, possono essere riconosciute più figure investigative, partendo dall’Investigatore privato titolare di istituto.

diventare investigatore privato

Come diventare investigatore privato titolare di istituto:

  1. laurea in giurisprudenza, o una laurea triennale in un indirizzo tra quelli elencati, Sociologia, Scienze Politiche, Scienze dell’investigazione o Economia;
  2. Pratica investigativa, svolta per 3 anni presso un investigatore privato, titolare di istituto da almeno cinque anni;
  3. La partecipazione a corsi dedicati, teorico-pratici sull’investigazione, riconosciuti e accreditati presso il Ministero dell’Interno;
  4. Non aver riportato condanne penali.

Un’altra figura è quella dell’investigatore privato dipendente, che ora analizzeremo nel dettaglio
Come diventare investigatore privato dipendente:

  1. Essere in possesso del diploma di scuola media superiore;
  2. Aver affrontato un periodo di pratica di almeno un triennio, presso un investigatore privato titolare di istituto da almeno cinque anni;
  3. Aver partecipato a corsi specifici sull’investigazione, riconosciuti e accreditati presso il Ministero dell’Interno;
  4. in alternativa, l’aver prestato servizio nelle Forze dell’Ordine, in ambito investigativo, per almeno cinque anni e senza demeriti.

Esistono altre due figure professionali collegate alla professione investigativa, si tratta dell’Informatore Commerciale Titolare e l’Informatore Commerciale Dipendente.
Il primo, con l’obbligo di aver conseguito una laurea (almeno triennale)  e di risultare iscritto al Registro delle Imprese come titolare di impresa individuale o come amministratore di società di capitali. Il secondo, con il requisito specifico del possesso di un diploma di scuola media superiore o una comprovata esperienza di indagine nelle Forze dell’Ordine, specializzata ai reati di materia finanziaria.

Cosa fa un investigatore privato

cosa fa l'investigatore privato

L’attività dell’investigatore si muove, sostanzialmente, in tre direzioni. Investigazioni difensive, investigazioni private e investigazioni in ambito aziendale, commerciale ed assicurativo.

Indagini difensive
Cosa fa un investigatore privato nell’ambito delle indagini difensive? L’investigatore collabora con un legale ad un caso specifico, in quelle indagini definite “parallele” al lavoro del Pubblico Ministero. Queste attività sono regolamentate dal Codice di Procedura Penale e devono seguire specifiche disposizioni di legge. Introdotte nel 2000 con una legge ad hoc, permettono di stabilire la parità tra le indagine di accusa e quelle di difesa.

Indagini private
Cosa fa un investigatore privato nell’ambito delle investigazioni private? Le indagini private sono tutte quelle attività richieste da un privato cittadino all’investigatore. Queste richieste spaziano dal controllo sui minori, all’infedeltà coniugale, fino alle indagini prematrimoniali e così via. Le investigazioni private possono essere richieste da un cittadino anche al fine di far valere un diritto in fase giudiziaria.

Indagini aziendali, commerciali e assicurative
Cosa fa un investigatore privato nell’ambito aziendale, commerciale e assicurativo? L’investigatore può essere incaricato di controlli in azienda, controllo e vigilanza sull’operato dei dipendenti, sull’assenteismo, ammanchi (i banali furti sul posto di lavoro), responsabilità, concorrenza sleale, tutela dei diritti d’autore e così via.

Passando in rassegna queste attività, pare chiaro come l’operato di questi professionisti sia più che mai diversificato. Per questo motivo, gli investigatori necessitano dell’adeguata preparazione, normativa e pratica.

L’investigatore viola la privacy?

investigatore privato viola privacy

Per parlare di chi è l’investigatore privato, è necessario parlare anche di investigazioni e privacy.
Non è raro infatti che qualcuno ci chieda se le investigazioni private violino qualche diritto, come quello sulla privacy.
Già nel 1997, il Garante della Privacy si era interrogato sull’argomento, concludendo che “gli investigatori privati e autorizzati possono raccogliere informazioni solo nel rispetto di precise garanzie a tutela delle persone coinvolte”.
Allo stesso modo il Garante precisava come “ogni dato raccolto non dovrà eccedere le finalità perseguite nell’incarico affidato all’investigatore”, ciò significa che un qualsiasi investigatore, incaricato di indagini su di un tradimento, per esempio, dovrà attenersi alle indagini sull’infedeltà stessa e mai su altro.

In nessun caso, l’investigatore potrà divulgare o rivelare notizie relative all’indagine.

L’investigatore privato viola dunque la privacy? No, fino a quando sono rispettate le regole imposte dal Garante della Privacy.
A questo proposito, torna utile il Codice Deontologico dell’Investigatore Privato, creato per uniformare tutti i principi che ogni Investigatore deve seguire durante i suoi incarichi.

Perché scegliere Nemesis Company

Nemesis Company è il tuo partner perfetto nella ricerca della verità. Un vero e proprio “partner invisibile”, che garantisce i tuoi diritti nella più totale riservatezza.

Assistiti da un pool di collaboratori preparati e regolarmente iscritti alle liste della Prefettura, da periti e tecnici, da studi legali convenzionati e partner esteri per indagini diffuse, siamo in grado di tutelarti e consigliarti le azioni da intraprendere per far valere i tuoi diritti.

Nello specifico, svolgiamo INVESTIGAZIONI PRIVATE nei seguenti ambiti:

Nell’ambito, invece, delle INVESTIGAZIONI AZIENDALI, ci occupiamo di:

 

Inoltre, offriamo un prezioso servizio di BONIFICA AMBIENTALE, per la protezione, più che mai attuale, dei dati sensibili. La diffusione di cimici, microspie e di nuovi strumenti per le intercettazioni, mina la privacy e la diffusione di informazioni. Il servizio di Bonifica Ambientale è rivolto a chi pensi di essere, in qualche modo, spiato.

E’ necessario però precisare come questo servizio necessiti di tutela e attenzione maggiori, nei casi di:

  • cause già in corso presso qualsiasi organo di Giustizia
  • arresti 
  • procedimenti già avviati di separazione o divorzio
  • incarichi di responsabilità, nell’amministrazione centrale o locale
  • incarichi come operatori della giustizia o delle forze dell’ordine
  • nel caso di una polizza assicurativa sulla vita
  • mansioni strategiche in ambito aziendale
  • fama o particolare tenore di vita
  • impegno politico

Come è possibile vedere da questa sintetica carrellata, il servizio proposto dalla Nemesis Company è vario e attuale.

Cerchi un investigatore privato?

Il momento giusto per contattare i nostri operatori è adesso. Un dubbio, un sospetto, una preoccupazione, sono sufficienti per chiedere informazioni e sentirsi, perché no, compresi e sollevati.

Investigatore privato umbria – investigatore privato Perugia – investigatore privato Terni.